Coltelli sequestrati in Tribunale

Due coltelli sono stati sequestrati all'ingresso del Tribunale di Alessandria. Uno era nella borsa di una donna che ha spiegato di portarlo "sempre con sé perché un ricordo di papà"; l'altro, trovato a un cittadino francese, gli serviva "per tagliare il pane". Le due armi sono state sequestrate poco dopo il passaggio, all'ingresso del tribunale, da scanner e metal detector. La donna era diretta alla sede dell'Ordine degli avvocati, il francese era impegnato in un'udienza penale, e ha spiegato che nel suo Paese "non è reato portarsi dietro un coltello".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Scaldasole

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...